Autorità di Bacino Distrettuale dell'Appennino Meridionale

Viale Lincon 81100 CASERTA (CE) ITALIA

Autorità di Bacino Distrettuale dell'Appennino Meridionale

Viale Lincon 81100 CASERTA (CE) ITALIA

Autorità di Bacino Distrettuale dell'Appennino Meridionale

Viale Lincon 81100 CASERTA (CE) ITALIA

Autorità di Bacino Distrettuale dell'Appennino Meridionale
Autorità di Bacino Distrettuale dell'Appennino Meridionale
AUTORITA' DI BACINO DEI FIUMI LIRI - GARIGLIANO E VOLTURNO
Stampa

Seminario Svimez: Tutela dell’ambiente e dell’ecosistema

Corbelli: il Mezzogiorno portatore di visione e progetti

Il seminario Svimez

Ci sono tutte le condizioni, le risorse e le potenzialità affinché a partire dalle Regioni meridionali si innestino processi permanenti di innovazione. Attraverso il governo della risorsa acqua e della risorsa suolo, un campo obbligato di innovazione radicale, immediata, specifica e di sistema, e che investe tutti i cittadini, il Mezzogiornopuò candidarsi a diventare portatore di visione e di progetti nazionali ed europei”, lo ha detto il Segretario dell’Autorità di Distretto dell’Appenino Meridionale e Commissario Straordinario per la Bonifica di Taranto, Vera Corbelli intervenendo giovedì 21 giugno, presso la sede della SVIMEZ, al seminario organizzato dalla Rivista Giuridica del Mezzogiorno, diretta, sul tema “Tutela dell’ambiente e dell’ecosistema”.

 

Per una serie di congiunture, ha sottolineato la Corbelli, sono contemporaneamente in campo la pianificazione economica e gestione di una risorsa pubblica, quale l’acqua in funzione dei diversi usi sostenibili cui sono destinati;  il Governo dei Distretti Idrografici, coordinato tra Stato centrale e Regioni per i bacini di riferimento introdotta dalla Direttiva quadro comunitaria, vincolante, in materia di acque 2000/60 e c’è una ripresa di interesse diffuso e di iniziative istituzionali e popolari attorno ai problemi dell’acqua, del suolo e dell’ambiente”.

La novità del Distretto dell’Appenino Meridionale, ha proseguito la Corbelli,  Il Piano di Gestione delle Acque ed Alluvioni, il Piano di mitigazione del rischio idrogeologico ( frane) la Strategia di difesa e tutela del sistema costiero, rappresentano temi ineludibili nel dibattito tecnico politico in corso. 

“Da molto tempo il mio impegno istituzionale, tecnico e gestionale, conclude la Corbelli,  è profuso nel dare attuazione ad una ampia strategia di rilancio e sostenibilità del Distretto Centro Meridionale e ad uno “scenario di misure” che si colloca proprio in questa visione”.

Il seminario è stato presieduto e coordinato da dal Consigliere di Amministrazione Svimez, Manin Carabba. Sono intervenuti Alessandro Bratti dell’ISPRA, Donatella Vignani dell’ISTAT, Alessandro Trigila dell’ISPRA, Walter Ganapini dell’ARPA Umbria, Alfredo PINI dell’ISPRA e Antonio Mario Lerario dell’Ente Irrigazione Irpinia – Puglia – Basilicata. L’appuntamento ha inoltre previsto gli interventi programmati di Roberto Gallia della SVIMEZ, Elio Manti della Regione Basilicata, Giovanni Cafiero della SVIMEZ e di Telos, Paolo De Zorzi dell’ISPRA, Michele Munafò dell’ISPRA e Delio Motti, Dirigente di ricerca della SVIMEZ.

 

 

 

PLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMIT

Cerca nel sito

Autorità di Bacino dei fiumi Liri-Garigliano e Volturno
V.le Lincoln – Ex Area Saint Gobain - 81100 Caserta
Telefono: 0823300001 – Fax: 0823300235
protocollo@pec.autoritalgv.it
New 22 giugno 2018. Autorità di Bacino Distrettuale dell'Appennino Meridionale