Segretario Generale


 

Al vertice della Segreteria Tecnica Operativa (STO) è preposto il Segretario Generale a cui spetta altresì la direzione unitaria dell’assetto organizzativo dell’ente e la cura del funzionamento complessivo dell'Autorità, mediante il perseguimento dei livelli ottimali di efficacia, di efficienza e di conomicità. responsabile: della gestione tecnico-amministrativa, organizzativa, finanziaria, patrimoniale e contabile dell’ente in attuazione delle direttive generali del Comitato Istituzionale, dei rapporti istituzionali con il Governo Centrale, con le Regioni e con l’Unione Europea. Fissa gli obiettivi dell’Ente, dei Dirigenti e Responsabili e ne controlla le attività ed i risultati, apportando, laddove necessario, integrazioni e riorganizzazioni. Può essere delegato ad agire per conto del Comitato Istituzionale nell’attuazione delle direttive generali e può inoltre essere delegato alla vigilanza sull'attuazione della pianificazione. Al Segretario Generale spetta altresì la cura dell’istruttoria degli atti di competenza del Comitato Istituzionale, al quale formula proposte e riferisce sullo stato di attuazione della pianificazione di bacino e di distretto. A tal fine gli sono attribuiti i compiti ed i poteri di gestione di cui all’art. 16 del D.Lgs 65/2001, nonché quelli relativi al D.L.vo 152/06, L. 13/09, D.L.vo 49/10 e D.L.vo 219/10. Il Segretario Generale è inoltre responsabile dell’anticorruzione ed in tale veste provvede, ai sensi dei comma 10 dell’art.1 della legge 190/2012, sia alla predisposizione del piano di prevenzione della corruzione, che: a) alla verifica dell’efficace attuazione del piano e della sua idoneità, nonché a proporre la modifica dello stesso quando sono accertate significative violazioni delle prescrizioni ovvero quando intervengono mutamenti nell’organizzazione o nell’attività dell'amministrazione; b) alla verifica, d’intesa con il dirigente competente, dell’effettiva rotazione degli incarichi negli uffici preposti allo svolgimento delle attività nel cui ambito è più elevato il rischio che siano commessi reati di corruzione; c) ad individuare il personale da inserire nei programmi di formazione. Dipendono direttamente dal Segretario Generale: - la Segreteria Particolare - la Segreteria del Comitato Tecnico - gli Uffici di Staff Tecnico-Amministrativo-Finanziari - il Servizio Prevenzione e Protezione - l’Ufficio Relazioni con il Pubblico.

 

PLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMIT

Cerca nel sito

Autorità di Bacino dei fiumi Liri-Garigliano e Volturno
V.le Lincoln – Ex Area Saint Gobain - 81100 Caserta
Telefono: 0823300001 – Fax: 0823300235
protocollo@pec.autoritalgv.it
Segretario Generale. Autorità di bacino dei fiumi Liri e Garigliano e Volturno